Magazzino del negozio 'Lag Café'

Attenzione, attenzione…

…potrei ricominciare a scrivere qui.

Caro TG2…

(questa lettera è stata inviata alla redazione del TG2; non mi aspetto risposta, ma eccheccazzo…)

Caro TG2,
me ne stavo tranquillamente ascoltando il TG, mangiandomi una fetta di cocomero cercando di combattere il caldo estivo, quando ecco che arriva -prevedibilmente, contando che esce stanotte- un servizio su Harry Potter, in cui si parla delle rivelazioni anzitempo svelate su internet e da alcuni giornali.
Sicuramente, mi dirò, il TG2 non farà lo stesso: sanno bene che i lettori di ogni genere e grado si inalberano come delle vipere se qualcuno gli svela in anticipo cosa succede in un libro, specialmente se nelle ultime settimane si sono premuniti accanitamente per cercare di evitare rivelazioni di ogni ordine e grado.
Ed ecco invece che, a tradimento, il suo cronista comincia ad enumerare tutto quello che succederà ai vari protagonisti al termine del libro. Prontamente mi turo le orecchie ma, tempo di mollare la fetta di cocomero, ho già sentito metà di quello che non avrei voluto sentire.
Ora, caro signor TG2, spero convenga con me che sotto il capitolo di “informazione” non credo risulti la voce “facciamo incavolare decine di migliaia di persone svelando cose che avrebbero preferito leggersi da soli”. Forse che il suo cronista, essendosi vista rovinata la lettura dal New York Times, ha deciso di rovinarla anche a tutti gli ascoltatori del TG2? Era forse una cattiveria gratuita? O forse è semplicemente di quelli che si divertono a svelare chi è l’assassino a chi si sta leggendo un romanzo giallo?
In ogni caso sarei molto grato se mi si chiedesse scusa e, già che ci siamo, mi si rimborsasse anche i soldi del libro che ho già ordinato e sta viaggiando via posta verso casa mia.
Ora certamente lei mi risponderà che rimane comunque il piacere della lettura del resto del libro, dello scoprire come si arriva a quel finale… io risponderò che rimane certamente anche il piacere di ascoltare un altro telegiornale dove, almeno, come si gode il piacere di leggere un libro lo lasciano decidere a me.
Poco cordiali saluti.

Todd Goldman

Vignetta originale e plagio a confronto

La vignetta a sinistra è di Dave Kelly, dal suo fumetto Purple Pussy, ed è del 2001. Il ‘quadro’ a destra è del 2007, di tale Todd Goldman, che vive di magliette e altra oggettistica raffigurante personaggi popolari (tipo Snoopy) o, in casi speciali come questa, tracciando il lavoro di altre persone praticamente linea per linea e chiamandolo ‘omaggio’. Secondo voi chi dei due è l’autore più ricco?

LTMDIDA

Ovvero: La Terribile Minaccia degli Invasori dall’Audiogalassia
Ovvero: una avventura grafica in Flash sviluppata da un piccolo team ‘indie’ di Torino (una cosa seria, non cavolate alla Red Room)
Ovvero: giocatelo!

Nature anthem

Attenzione: alto contenuto glicemico.

Comunicazione di servizio…

…non sono morto. :)

E` solo stato un periodo un po’ altalenante, tra la morte di mio nonno (che ancora si porta dietro strascichi, e ne avremo non so per quanto), il nuovo Battlestar Galactica (mannaggia a Teo), A tale in the desert, esami vari e la telenovelistica saga di Edoras 2 (ti denuncioooohhh!).

In compenso venerdì me ne parto per quel di Esino Lario a fare un bel campo scout a tema “Il Signore dei Pestelli”… o qualcosa del genere. Ci si vede al ritorno.

Eventuali e varie

Ho considerato se fare o meno un post su quanto siano effettivamente coglioni gli italiani ad aver votato chi non ha esattamente fatto bene per il paese, ma siamo in campagna elettorale, e rischio che una notte (buia e tempestosa) arrivino Nightwatch e il MiniPax a farmi cambiare idea.

Chiederò invece scusa per la prolungata assenza di aggiornamenti, adducendo le seguenti motivazioni (talune scusanti, altre possibilmente aggravanti):

  • mi è arrivato il boxset completo di Babylon 5;
  • e prima di quello mi sono arrivati Blackpool (una miniserie geniale della BBC) e un cofanetto di Doctor Who;
  • ci sono stati alcuni problemi di salute in famiglia;
  • sono stato alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna con Eugeal;
  • conseguenza del punto precedente: ho una quindicina di libri nuovi che richiedono attenzione;
  • e prima di quella sono andato a vedere Gauguin e Van Gogh a Brescia;
  • sto realizzando (è quasi pronto a dire il vero) il nuovo sito dei Faggiorosso;
  • tra una cosa e l’altra, si trova talvolta il tempo di studiare.

Per questi e altri motivi, mi appello alla clemenza della corte.

Aiuto, ho un virus

Blog.Worm

La naturale evoluzione del virus albanese

Funzica?

Aggiornato a WordPress 2.0, vediamo se non è esploso niente…

Al Ponte di Bassan

Dopo quella tragicommedia degli errori volgarmente nota come “Natale”, il sottoscritto si è avviato in quel di Bassano del Grappa per passare il capodanno in compagnia di qualche amico, uno dei quali si trasferirà prossimamente in loco e stava quindi inaugurando l’appartamento nuovo di pacca.
Tra una magnassa e l’altra siamo anche riusciti a sollevarci dalla sedia abbastanza per vedere i fuochi d’artificio dal famoso ponte. C’era una neve pungentissima accompagnata da un freddo spaventoso, il che mi ha guadagnato diverse occhiate invidiose per via del mio sciarpone chilometrico (Ha! Vedete? A qualcuno piace!).

Nella (tarderrima) serata abbiamo guardato Kung Fusion, scoprendo che l’albergatrice è la copia cinese di una nostra ‘amica’: stesso caratterino, stessi decibel e… stessa taglia. Sarà difficile non mettersi a ridere se la vedremo nei prossimi giorni.
Abbiamo anche fatto una bella partitona a Trivial, dove ho scoperto che devo essere una delle 10 persone in Italia che sa chi sia la più famosa cantante di Cabo Verde…

Come ciliegina sulla torta, prima di partire ho scoperto che un certo ligrotto mi ha regalato 3 mesi di iscrizione a deviantArt. Bestiaccia!

In fin dei conti, un buon inizio d’anno; speriamo resti così.

PS: la società Autostrade non ha mancato di lasciarci il suo regalo per l’anno nuovo, sotto forma di un aumento del 7% del pedaggio…

Fratture

Una grande serata. Ancora una volta non sono assolutamente in grado di fare qualcosa per le persone a cui tengo.

Restarting in autumn

Edoras è passato, rimangono solo alcuni strascichi che spero si concludano a breve. L’autunno è arrivato anche lui con un carico di aspettative. Si ricomincia.

Flood

Torno a casa in previsione di una piacevole settimana.
Poi trovo che:
1. il rubinetto generale dell’acqua perde, semiallagandomi il bagno e negandomi il piacere di una doccia calda;
2. i miei nonni vanno qualche giorno al mare con mia zia; ergo, il sottoscritto non può lasciare la casa abbandonata, quindi tanti saluti ai tre giorni in crinale che pregustavo con gioia;
3. manco a farlo apposta, la persona con cui dovevo andare in montagna non riuscirebbe comunque a venire.

Questo è il risultato delle prime 24 ore. Se il trend continua, mi troverete probabilmente nascosto in un bunker.

Bigger on the inside

Cube Mall e un po’ di altri siti si sono trasferiti sul TARDIS, il mio nuovo server casalingo (Teo, quante birre ti devo?); se Eru vuole, dovrebbe essere tutto più veloce…

Se non hai paura di questa potenza…

Tutti voi che prendevate in giro l’energia solare di Daitarn 3, assaggiate il Raggio Solare della Morte!

(E` legale usarlo contro gli inneggiatori alla Padania e al federalismo?)