Quel libro di Dürrenmatt è ancora lì che aspetta. Devo leggerlo entro fine aprile, mi vergogno di me stesso.

Commenti

Nessun commento.

I commenti sono chiusi per questo post.